Domenica 04 Dicembre 2016 | 00:50

CASA OCCUPATA: NELLA LITE FERITA UN’AGENTE. UN ARRESTO

Un attivista del Guernica è stato denunciato a piede libero e un altro arrestato per aver opposto resistenza e procurato lesioni a un agente dalla Polizia municipale durante i controlli in un edificio occupato in centro storico


La violenta lite in via Bonacorsa si è conclusa con un 20enne, attivista del Guernica, arrestato e una vigilessa portata al Pronto Soccorso. L’episodio è accaduto ieri nel primo pomeriggio: gli agenti della Polizia Municipale si sono recati nei pressi di Corso Canalchiaro, dopo la chiamata dell’Università di Modena e Reggio Emilia che segnalava rumori nei locali dell’ex archivio universitario. All'Ateneo dunque non si erano accorti dello stabile occupato abusivamente, da quasi 7 mesi, da alcune famiglie disagiate. I vigili sono entrati nell'appartamento verso le 15 senza alcun problema, infatti in un primo momento i controlli agli stranieri presenti stavano proseguendo senza intoppi. Mentre la Polizia stava procedendo alla verifica dei documenti, sono però giunti all'interno dell’androne della casa occupata alcuni esponenti del Guernica e secondo la ricostruzione degli agenti, i giovani del centro sociale hanno dapprima provocato verbalmente i Vigili per poi arrivare spingere fuori dall'edificio gli operatori della Municipale, buttandone a terra uno, anche piuttosto corpulento, e aggredendone un altro. Ad avere la peggio è stata una vigilessa che dopo essere caduta rovinosamente a terra è stata trasportata al Policlinico. L’agente ha riportato una forte contusione a una costola, al torace e la sublussazione a una spalla, guaribili in 20 giorni. Sul posto dopo il fatto è arrivata anche la Polizia di Stato assieme alla Digos: due persone del gruppo Guernica sono state condotte al Comando della Municipale. Per il leader del gruppo, il 52enne Enrico Semprini è scattata una denuncia a piede libero per rifiuto di dare le proprie generalità e resistenza a pubblico ufficiale, mentre un 20 enne è stato invece arrestato, con l'accusa di lesioni a pubblico ufficiale.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Tv Qui

Caratteri rimanenti: 400

i più letti

Ti potrebbe interessare anche