Venerdì 09 Dicembre 2016 | 02:55

CELLULARE MENTRE SI GUIDA: A MODENA DUE MULTE AL GIORNO

Nel 2015 la Polizia Stradale ha elevato 655 sanzioni per questo tipo di comportamento (+281%). In totale nel corso dell’anno passato sono stati decurtati 23.613 punti sulle patenti


Ogni giorno sulle strade di Modena due automobilisti vengono multati per essere stati pizzicati al volante con il cellulare. E’ quanto emerge dal Report sull’attività svolta nel 2015 dalla sezione di Modena della Polizia Stradale. A colpire, nel bilancio di fine anno è, appunto, soprattutto il boom registrato dalle sanzioni relative all’uso di telefonini e tablet mentre si è alla guida: 655 le contravvenzioni comminate nel corso dell’anno, vale a dire il 281% in più rispetto al 2014. Nel complesso, il Rapporto della PolStrada è un lungo elenco di numeri che dicono molto sulle cattive abitudini dei modenesi al volante. In dodici mesi, gli agenti hanno fermato complessivamente 49mila veicoli. Le irregolarità accertate sono state quasi 18.600: eccesso di velocità e mancato utilizzo delle cinture di sicurezza le più frequenti. Mentre dei circa 10mila automobilisti sottoposti a controllo con l’etilometro solo 245 sono risultati in stato di ebbrezza e 10 sotto l’effetto di droga. In totale, ammontano a 23.613 i punti complessivamente decurtati sulle patenti. Guida distratta ed eccesso di velocità si confermano le più frequenti cause di incidente stradale. E qui si registra un triste incremento. Nel corso del 2015 la Stradale ha rilevato 1.245 sinistri, il 7% in più rispetto all'anno precedente: 12 persone hanno perso la vita, il doppio rispetto al 2014.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Tv Qui

Caratteri rimanenti: 400

i più letti

Ti potrebbe interessare anche