Domenica 04 Dicembre 2016 | 02:57

I VOLONTARI PETTIROSSO SALVANO UN DAINO A COMACCHIO

L’animale si era impigliato in una rete di pescatori


Trasferta per il volontari del Centro di Recupero Il Pettirosso di Modena che sono stati chiamati dalle forze dell’ordine di Comacchio, nel ferrarese, per liberare un daino che si era impigliato in una rete di pescatori. L’animale, di un centinaio di kg, ha provato a lungo a liberarsi ma più tentava più la rete avvolgeva le corna. Sul posto sono intervenuti il Corpo Forestale dello Stato, la polizia Municipale di Comacchio e i veterinari dell'Ausl locale: ogni tentativo di liberare l’animale è fallito anche perché il daino, spaventato, non si lasciava avvicinare. Anche per questo è stato richiesto l’intervento del Centro Il Pettirosso. Una volta sul posto i volontari hanno sedato l’animale una condizione che ha permesso di liberarlo. In pochi attimi il daino si è trova libero e sveglio pronto a riprendere la strada da dove è venuto. Il daino essendo originario delle foreste di latifoglie si è ambientato sia in pianura, sia in collina come pure in montagna; e possibile trovarlo nelle pianure a ridosso del mare sino ai 1000 metri di altitudine. In un mese questo è il terzo intervento fatto dai volontari del Centro Il Pettirosso a Comacchio.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Tv Qui

Caratteri rimanenti: 400

i più letti

Ti potrebbe interessare anche