Venerdì 02 Dicembre 2016 | 18:58

SMOG: ABBASSARE RISCALDAMENTO E LIMITI VELOCITÀ

Allarme polveri sottili: si è svolto questa mattina a Roma il vertice tra il ministro dell'Ambiente Gian Luca Galletti, i governatori delle Regioni e i sindaci per stabilire il piano anti-smog


Lotta all'inquinamento dell’aria, tema che interessa da vicino Modena dopo i numerosi sforamenti degli ultimi mesi: nuove misure per i Comuni, ma l’ultima parola spetta ai Sindaci. Si superano per più di 7 giorni consecutivi i limiti di legge legati allo smog? La palla passa ai primi cittadini nel decidere quali misure adottare dal decalogo varato dagli enti locali e messo a punto con il ministro dell'Ambiente. Tra le soluzioni proposte, abbassare il riscaldamento di due gradi, ridurre i limiti di velocità di 20 km orari nelle città e sconti per chi sceglie di spostarsi in autobus. Il ministero inoltre rende da subito disponibile un fondo da 12 milioni di euro per le iniziative dei comuni sul trasporto pubblico locale e la mobilità condivisa. Le misure che possiamo chiamare di emergenza, sono state decise questa mattina nel vertice tra il ministro dell’Ambiente Gian Luca Galletti e i governatori delle regioni e all'incontro era presente anche Stefano Bonaccini. Il presidente della Regione Emilia Romagna, tra le zone più colpite d’Europa nelle ultime settimane, ha proposto un fondo straordinario per rottamare le auto più inquinanti. Secondo Bonaccini, incentivare la sostituzione mezzi è tra le soluzioni più importanti per ridurre le emissioni delle temute Polveri sottili. All'incontro non era presente il ministro delle Infrastrutture Graziano Delrio, impegnato in un altro appuntamento a Palermo, ma dalla Sicilia ha toccato ugualmente il tema dell’emergenza Smog sottolineando come nella pianura padana ci sia stato un netto peggioramento quest'anno. Secondo Delrio bisogna investire di più sulle infrastrutture e sul ferro, come sta facendo l’Europa dove le auto sono state abbandonate per puntare sul servizio di trasporto pubblico.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Tv Qui

Caratteri rimanenti: 400

i più letti

Ti potrebbe interessare anche