Venerdì 09 Dicembre 2016 | 12:35

CASTELLUCCI: PORTOBELLO UN EMPORIO PIENO DI GIOIA

Questa mattina il vescovo di Modena-Nonantola ha fatto visita all’emporio sociale per conoscere da vicino questo speciale supermercato


Quando si fa il bene, bisogna farlo bene’. Cita un detto popolare, il Vescovo Erio Castellucci per descrivere Portobello alla sua prima visita al progetto di comunità coordinato dall’Associazione Servizi per il Volontariato di Modena, che coinvolge cittadini, imprese, associazioni ed istituzioni. Monsignor Castellucci sottolinea anche la sensazione di gioia e sorriso che si coglie entrando nell’edificio dove possono fare la spesa le famiglie segnalate dai Servizi Sociali. Portobello però non è solo un supermercato “speciale”, ma anche un luogo in cui ci si mette a disposizione degli altri, chi donando tempo o denaro, chi ricambiando quanto ricevuto dall’Emporio con una attività di volontariato da svolgere nella struttura o nelle associazioni del territorio. Sul tema della solidarietà, qual è la strada da percorrere maggiormente in futuro? Lo abbiamo chiesto al Vescovo

(NEL VIDEO L'INTERVISTA A ERIO CASTELLUCCI)

Dal 2013, Portobello ha raggiunto 1137 famiglie, per un totale di 4170 persone. Nell’occasione Monsignor Castellucci ha fatto anche gli auguri a clienti e volontari del supermercato ricordando le tappe del suo primo Natale a Modena che inizierà il 25 dicembre con la messa in carcere, poi alla Caritas e alle 18 con la messa in Dumo. Per i modenesi si augura un regalo pieno di speranza per queste festività.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Tv Qui

Caratteri rimanenti: 400

i più letti

Ti potrebbe interessare anche