Mercoledì 07 Dicembre 2016 | 13:26

CRISI COSTRUZIONI, ANCE: PUNTARE SUL PROJECT FINANCING

L’associazione confindustriale: “Le istituzioni locali sostengano il partenariato pubblico-privato. Crisi pesante, il futuro è nelle ristrutturazioni”


Partnenariato pubblico-privato: opere pubbliche finanziate dai privati in cambio della gestione. In pratica, il contratto di project financing. Questa la ricetta su cui puntare, secondo l’Ance di Modena, per tentare di invertire la crisi del settore edilizio. L’associazione confindustriale che riunisce le imprese di costruzioni ne ha parlato, questa mattina, in un Tavolo al quale hanno partecipato anche rappresentanti delle istituzioni e del settore bancario. Secondo l’Ance, il project financing è la strada maestra per far fronte al drastico calo di investimenti pubblici in infrastrutture: tra il 2009 e il 2014 si stima un taglio del 34% a livello statale e del 47% a livello di Comuni.

Per aumentare l’appeal del project financing rispetto alle banche l’Ance chiede sostegno alle istituzioni locali nella fase degli studi di fattibilità. Per il mattone, nel 2015 qualcosa si è mosso, ma la crisi è ancora drammaticamente pesante.

Ai nostri microfoni Stefano Zaccarelli, Presidente Ance Modena

Commenti

Condividi le tue opinioni su Tv Qui

Caratteri rimanenti: 400

i più letti

Ti potrebbe interessare anche