Lunedì 05 Dicembre 2016 | 03:20

GRANOCHE RITROVA IL "BERSAGLIO" CROTONE

Domani va in scena Crotone-Modena e il ricordo va inevitabilmente al 4-1 dell'anno scorso, con quattro gol segnati da Granoche. ma quest'anno le gerarchie si sono ribaltate. Come andrà a finire? Il Diablo sarà ancora decisivo?


Il ritorno al gol di Pablo Granoche era nell'aria, e martedì scorso contro il Bar è finalmente arrivato l'appuntamento con la prima rete stagionale del Diablo. Giusto in tempo per prepararsi alla sfida dello stadio "Ezio Scida" di Crotone, il luogo del delitto calcistico perfetto, dove l'anno scorso - era il 29 novembre 2014 - Granoche segnò un indimenticabile poker di gol, tutte e quattro le reti del 4-1 per i gialli. Merito anche dei 4 assist di Nizzetto...fossimo in Crespo, tra corsi, ricorsi e scaramanzie, faremmo di nuovo giocare Nizzetto vicino al Diablo, chissà...
La stagione d'oro di Granoche contro il Crotone 'bersaglio mobile' continuò anche nella partita di ritorno, finita 3-0 e il bomber uruguaiano mise a segno un altro gol dei suoi: in totale, 5 in due partite, un quarto del bottino (20 gol) dell'intera stagione. Fosse sempre così...ma il problema è che il Crotone non è più l'Armata Brancaleone dell'anno scorso, ma una squadra che - seguendo l'impronta delle imprese di Carpi e Frosinone - sembra poter puntare davvero alla serie A. E allora il Modena si aggrappa ancora una volta al Diablo, rinfrancato dall'arrivo dall'Uruguay della mamma e ringalluzzito dalla sua prima rete stagionale. Perché contro un Granoche finalmente in forma, anche il Crotone delle sorprese dovrà tenere gli occhi ben aperti.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Tv Qui

Caratteri rimanenti: 400

i più letti

Ti potrebbe interessare anche