Lunedì 23 Settembre 2019 | 22:36

BOLOGNA FIERE, A “FARETE” 800 IMPRESE DEL TERRITORIO

Ha preso il via questa mattina “Farete”: gli spazi di BolognaFiere ospitano workshop, start up innovative e buyers provenienti da tutto il mondo, per valorizzare il tessuto imprenditoriale del territorio


Una due giorni d’incontri per favorire la messa in rete delle aziende di Modena, Bologna e Ferrara. Nei padiglioni 15, 16 e 18 di BolognaFiere si è aperta questa mattina l’ottava edizione di “Farete”, l’appuntamento organizzato da Confindustria Emilia Centro che vede un’area di 30 mila metri quadrati di superficie ospitare 800 imprese, 79 operatori internazionali provenienti da 32 paesi e 80 workshop tematici. Diverse le novità, a testimonianza di quanto l’evento sia in continua evoluzione per cercare di soddisfare le esigenze degli imprenditori che sempre più numerosi aderiscono all’iniziativa. Confermato l’International Club con l’arrivo di diverse delegazioni dall’estero; una sezione per le consulenze specialistiche in ambito fiscale, legale e societario con professionisti italiani ed esteri, ma, soprattutto, l'Open Hub, uno spazio tutto nuovo dedicato all'open innovation, che accoglie 46 startup da tutta Italia. Infine non mancano conferenze e analisi sui temi economico-imprenditoriali più attuali.

Nel video l'intervista a Tiziana Ferrari, Direttore generale Confindustria Emilia

Commenti

Condividi le tue opinioni su Tv Qui

Caratteri rimanenti: 400

i più letti

Ti potrebbe interessare anche