Domenica 24 Giugno 2018 | 20:44

TRIMESTRE RECORD PER LA FERRARI, UTILE NETTO A +19.4%

Partenza sprint per la Ferrari che ha chiuso il primo trimestre del 2018 con un utile netto in crescita di quasi il 20%. La Casa automobilistica di Maranello prevede di azzerare l’indebitamento industriale netto entro il 2021


Il primo trimestre del 2018 si è concluso con risultati da record per la Ferrari. Il periodo gennaio-marzo si è chiuso con un utile netto di 149 milioni di euro, in aumento del 19,4% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno e con l’indebitamento industriale in netto in calo di 60 milioni a quota 413 milioni di euro. I ricavi netti sono saliti dell’1,3 % arrivando a 831 milioni di euro. Le vetture consegnate invece sono state 2.128, in aumento di 125 unità.

Una partenza sprint per la casa automobilistica di Maranello che fa sperare in ottimi risultati anche per la fine del 2018. Sulla base dei dati raggiunti in questo primo trimestre la Ferrari prevede di chiudere l’anno con consegne sopra le 9 mila unità e con ricavi netti superiori a 3.4 miliardi di euro con l’azzeramento dell’indebitamento industriale netto entro il 2021.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Tv Qui

Caratteri rimanenti: 400

i più letti

Ti potrebbe interessare anche