Mercoledì 07 Dicembre 2016 | 23:09

MERCATO ALBINELLI: MUZZARELLI PERDE LE STAFFE SULLA TARI

Il presidente del Consorzio Luigi Savoia viene interrotto durante l'intervista per una comunicazione nell'orecchio da parte del suo Ufficio Stampa. Che cosa doveva dirgli di così urgente da non poter attendere neppure pochi minuti ?


Il mercato Albinelli del futuro sarà aperto anche al pomeriggio, forse pure alla sera. Ci saranno attività di degustazione e ristorazione. Verrà ammodernata la struttura, che sarà potenziata anche come luogo di attrazione per i turisti. E’ quanto ha deciso il Comune, d’accordo con il Consorzio che rappresenta i commercianti del mercato. Il Patto sul futuro dell’Albinelli è stato siglato questa mattina in municipio, dopo mesi di dibattito, talvolta anche molto acceso tra amministrazione e Consorzio.

Nel piano per l’Albinelli il Comune investirà l’anno prossimo 80mila euro. A far discutere non sono solo le novità su orari di apertura e attività di ristorazione, che inevitabilmente faranno lievitare i costi. Nei mesi scorsi i commercianti del mercato, tramite la Cna, avevano duramente protestato anche per le ingenti spese d’affitto e per la tassa sui rifiuti, la Tari, più alta di 19 volte per i commercianti dell’Albinelli rispetto ai loro concorrenti esterni. Un tema su cui il sindaco Muzzarelli perde la calma.

A conferma della tensione che aleggia sul caso Albinelli anche il presidente del Consorzio viene momentaneamente sottratto ai giornalisti, per un consulto, mentre è in corso un’intervista.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Tv Qui

Caratteri rimanenti: 400

i più letti

Ti potrebbe interessare anche