Martedì 06 Dicembre 2016 | 18:56

IL TABACCAIO DERUBATO: LADRI PRESI POI SUBITO RILASCIATI

Parla il titolare della ricevitoria di via San Faustino, una delle tre colpite la notte scorsa dalla banda di salernitani


Qualcosa che non va. Ladri presi e subito rilasciati. Cittadini arrabbiati, irritati, sfiduciati, sull’onda dell’escalation criminale che investe Modena. A parlare è uno dei tre commercianti vittima delle spaccate di ieri notte. Scatenata la banda di ladri professionisti: tre colpi in 90 minuti. Prima dell’arresto.

La tabaccheria di via San Faustino e quella di via Emilia Ovest hanno già provveduto a sostituire i vetri sfondati. Al distributore Erg di via La Marmora, invece, è stato provvisoriamente installato un pannello in plastica. Sul pavimento c’è ancora il buco lasciato dal blocco in cemento usato dai ladri per sfondare la vetrina. A dispetto dei numeri sui reati in calo, per chi subisce questi furti, Modena non è più la città sicura che era un tempo.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Tv Qui

Caratteri rimanenti: 400

i più letti

Ti potrebbe interessare anche