Martedì 06 Dicembre 2016 | 15:02

MODENA, EMERGENZA DIFESA: PRONTI ALDROVANDI E GOZZI

Si avvicina la delicata sfida di sabato contro la Pro Vercelli ed Hernan Crespo deve fare i conti con le assenze nel reparto difensivo: fuori Cionek e Popescu


Continuità, una parola che gli allenatori di calcio adorano pronunciare, ma ancora di più trasformata in realtà sul campo e nei risultati. Un obiettivo finora irraggiungibile per il Modena di Hernan Crespo, che fatica a infilare strisce positive, basti pensare che su 12 partite 6 si sono chiuse con una sconfitta. Continuità che dunque non arriva e forse non è un caso che nemmeno negli uomini Crespo l'abbia ottenuta, costretto dagli eventi a cambiare 12 formazioni su 12, una tendenza che anche sabato contro la Pro Vercelli verrà confermata ed ancora una volta a causa di infortuni e squalifiche e non  per un vezzo del mister gialloblù.

Cionek e Popescu out per un turno, Nizzetto non al meglio e probabilmente in grado solo di andare in panchina, queste le nuove assenze con cui Crespo deve fare i conti e che lo costringeranno a modificare la difesa. Nell'allenamento del mattino, in cui per la prima volta si è aggregato Santacroce che per il momento non verrà tesserato, il tecnico ha insistito molto sui movimenti difensivi per ovviare a quelle lacune che la squadra ha evidenziato nelle ultime uscite, ma non ci saranno novità nel modulo. Si andrà avanti con la linea a tre supportata da due esterni. Giocherà Marzorati al centro affiancato dal rientrante Gozzi e dal giovane Aldrovandi, classe '93, che torna a giocare nel ruolo di centrale, quello che più gli si addice, dopo che ad inizio stagione era stato impiegato come terzino destro. Una linea nuova e che, soprattutto sul piano atletico, offre garanzie e finalmente l'occasione che Gozzi tanto aspettava: il reggiano torna titolare dopo un mese.

Ritorni anche per Galloppa e Granoche, recuperati, anche se non ancora al top della condizione, e indispensabili per dare nuovo vigore ad una squadra apparsa un po' scarica negli ultimi incontri. Il diablo farà coppia con Stanco in attacco, mentre l'ex Parma si piazzerà a centrocampo assieme a Giorico e ad uno tra Belingheri e Doninelli. L'undici sarà completato da Rubin e Calapai sugli esterni. Nuove soluzioni che Crespo si augura diano una svolta al torneo dei gialloblù.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Tv Qui

Caratteri rimanenti: 400

i più letti

Ti potrebbe interessare anche