Sabato 03 Dicembre 2016 | 16:35

DHL MODENA VOLLEY, UN PERICOLOSO TOUR DE FORCE

Dopo i successi in Supercoppa e nel debutto in campionato, i gialloblù sono attesi da un autentico tour de force: fino al 22 dicembre giocherà una volta ogni tre giorni


Che la stagione del volley sarebbe stata fittissima e ricca di appuntamenti era già noto da tempo, ma la Dhl nella sua prima settimana di impegni ufficiali si è immediatamente scontrata con questa dura realtà. La squadra di Lorenzetti ha dovuto far fronte al problema “nazionali”, con diversi giocatori che si sono allenati al Pala Panini per la prima volta solamente la scorsa settimana. Alcuni di questi, Ngapeth e Piano su tutti, hanno difeso i colori delle proprie nazionali per più di due mesi, arrivando a Modena subito dopo i campionati europei visibilmente stremati. Ma sabato, nella maratona contro Trento che ha consegnato a Modena la seconda Supercoppa della sua storia, sono dovuti scendere in campo. Nemmeno il tempo di festeggiare, e nemmeno il tempo di riposare, che martedì sera la Dhl ha esordito in campionato: Bruninho e compagni hanno avuto la meglio solo al tiebreak contro Molfetta, sprecando tantissime energie e vedendo Petric, che era arrivato a Modena con problemi alle ginocchia e ad una spalla, uscire dal campo dopo una distorsione alla caviglia, anche se fortunatamente non particolarmente grave.

Lorenzetti deve cercare di gestire le forze a propria disposizione, perché Modena scenderà nuovamente in campo domenica a Verona e a stretto giro di posta, giovedì prossimo, esordirà in Champions League a Lubiana. Ma il tour de force proseguirà anche dopo, fino al 22 dicembre, con la Dhl chiamata a sostenere il ritmo di un match ogni 3 o 4 giorni.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Tv Qui

Caratteri rimanenti: 400

i più letti

Ti potrebbe interessare anche