Martedì 06 Dicembre 2016 | 06:56

CARPI CON LE SPALLE AL MURO

La sconfitta di Frosinone acuisce la crisi dei biancorossi. La gara di domenica col Verona diventa un bivio: vittoria o si cambia tutto, da Sogliano a Sannino


I soliti maledetti minuti di recupero. Quelli che hanno già portato via al Carpi 5 punti fra Inter, Palermo, Bologna e ieri sera a Frosinone. Al Matusa è arrivata la settima sconfitta su 10 gare, ancora maturata dopo il 90' come già quattro giorni prima col Bologna. La cura Sannino ha già esaurito i suoi effetti benefici e dopo la sosta seguita al successo sul Torino sono arrivate tre sconfitte pesantissime con Atalanta, Bologna e Frosinone. Come nel derby, il Carpi ha giocato alla pari con l'avversario pagando però le solite colossali ingenuità dei singoli. L'1-0 ciociaro di Ciofani, sfuggito a Spolli, nasce da una palla persa da Cofie davanti all'area. Il 2-0 poi inspiegabilmente annullato dall'arbitro Damato dall'ennesima topica di Belec, che perde una palla lenta che aveva già in mano consegnandola a Paganini. Il 2-1 al 91' firmato Sammarco, che non segnava in A da 3 anni e mezzo, da un cross su cui Romagnoli si fa anticipare in area piccola. Eppure, in mezzo a questi tanti errori, i biancorossi avevano avuto una buona reazione dopo lo 0-2 scampato, trovando il pari col secondo gol in A di Luca Marrone, dopo un possente sfondamento centrale. Sembrava un 1-1 scritto, anche dopo il rosso a Borriello e Soddimo. Poi la solita mazzata nel recupero ha fatto crollare un Carpi ora distante 5 punti dal quart'ultimo posto.

Adesso la sfida di domenica col Verona, ultimo al fianco dei biancorossi e ancora senza vittorie, è già un bivio: in caso di altro ko potrebbe cambiare tutto. Via Sannino, via Sogliano per poter richiamare Castori, che col d.s. ha "rotto" dopo l'esonero. Centralità di nuovo allo staff, la triade Costi-Nuti-Perrone, che ha fatto le fortune del Carpi in questi anni. In cerca di un miracolo che col passare delle giornate sembra sempre più difficile.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Tv Qui

Caratteri rimanenti: 400

i più letti

Ti potrebbe interessare anche