Martedì 06 Dicembre 2016 | 03:49

IL COMUNE VENDE AZIONI HERA PER 11 MILIONI

L’operazione si completerà entro la fine dell’anno. Obiettivo: finanziare i lavori alle scuole Mattarella e al liceo Sigonio


Dopo la contestatissima operazione Farmacie comunali, l’amministrazione Muzzarelli è pronta a cedere anche un consistente pacchetto di azioni Hera. La notizia era già nota, ma ora è stato fissato anche il numero di azioni da cedere: 5 milioni e 120mila, per un valore pari a circa a 11 milioni euro. E’ quanto si legge su una delibera di giunta datata 13 ottobre. Come per il caso delle Farmacie Comunali cedute a Coop l’obiettivo dichiarato del Comune è quello di fare cassa: raccogliere risorse utili da re-investire, per esempio, nei lavori di realizzazione delle scuole Mattarella o nella ristrutturazione del liceo Sigonio. Come noto, nel bilancio di previsione 2015, Piazza Grande ha stabilito di finanziarsi, oltre che con le tasse – aumentate quest’anno di 9 milioni di euro – con operazioni di vendita di alcuni dei pacchetti azionari detenuti. Hera è un colosso che in Borsa nei primi sei mesi del 2015 ha reso il 15%. Il Comune dismetterà le sue azioni entro la fine dell’anno, scendendo così dalla quota attuale del 6,9% a circa il 6,5%.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Tv Qui

Caratteri rimanenti: 400

i più letti

Ti potrebbe interessare anche