Venerdì 09 Dicembre 2016 | 10:38

MODENA VOLLEY, LA SUPERCOPPA E' TUA

Trionfo in un PalaPanini tutto esaurito: Bruninho e compagni conquistano il primo trofeo stagionale superando Trento per 3-2, dopo una fantastica battaglia. Mvp dell'incontro Luca Vettori


Apoteosi gialloblù. La Dhl Modena Volley alza al cielo la Supercoppa italiana sconfiggendo la Diatec Trentino dopo una battaglia lunghissima ed entusiasmante. Bruninho e compagni hanno superato i rivali trentini con un 3-2 spettacolare, giocando un tiebreak perfetto che è valso il primo trofeo stagionale. Miglior giocatore dell'incontro Luca Vettori, che deciso la partita con i suoi 32 punti equamente distribuiti tra attacco, muro e battuta. La festa modenese è stata ancora più emozionante perché si è tenuta proprio all'interno del Tempio del Volley, con un tifo infuocato che ha sospinto la Dhl verso il trionfo che ha fatto esultare Angelo Lorenzetti e tutti i suoi ragazzi. La partita è stata bella, anzi bellissima con tutti i set tiratissimi che si sono decisi nei punti finali. Meraviglioso il primo parziale, con Modena che fa il vuoto a metà set con uno straripane Lucas. Trento però reagisce e trova il pareggio con Djuric, si va ai vantaggi. Il set si conclude con un incredibile 37-35 per la Diatec, con l'opposto tentino Djuric che fa la differenza. La Dhl però ha reagito da grande squadra, trascinata da Bruninho e con un Vettori impeccabile, tornato dall'estate con la nazionale in forma smagliante e con una grande voglia di dimostrare di essere decisivo per le sorti della squadra gialloblù. Per Vettori una partita ai limiti della perfezione, con il 50% in attacco, tre ace e quattro muri. Sul 2-1 Dhl i campioni d'Italia in carica ritornano un'altra volta prepotentemente in partita e conquistano il tiebreak, trascinati ancora una volta da Djuric e dalla regia lucidissima del baby fenomeno Giannelli. Ma nel tiebreak non c'è stata partita, con Modena che è stata perfetta: Bruno è rientrato proprio all'inizio del quinto set dopo essere uscito per crampi, i quali hanno tenuto in ansia i 4850 spettatori del Pala Panini, e ha guidato la squadra verso la Supercoppa. Nel tiebrek si è rivisto anche Ngapeth, che aveva balbettato per tutta la gara. Ma a decidere la sfida è stato un fantastico Milos Nikic, che nel quinto set si è preso sulle spalle la squadra l'ha condotta al trionfo finale. Ottimo esordio anche per Lucas Saatkamp, che ha dichiarato a fine gara di non aver mai giocato in un ambiente così bello.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Tv Qui

Caratteri rimanenti: 400

i più letti

Ti potrebbe interessare anche