Martedì 06 Dicembre 2016 | 06:50

MODENA, A LIVORNO TORNA GALLOPPA TITOLARE

In vista della sfida del Picchi Hernan Crespo lancerà nuovamente dal primo minuto il centrocampista, mentre Besea spera nella riconferma. Novità anche in difesa dove rientrerà Rubin al posto di Popescu.


Squadra che vince non si cambia, o quasi. Hernan Crespo sta riflettendo sulla formazione da opporre al Livorno di Panucci partendo da alcune certezze. La difesa ad esempio, che contro l'Ascoli ha ritrovato le sue sicurezze. Marzorati è tornato sui livelli abituali, giocando una gara perfetta al fianco di Cionek, il cui rientro ha dato sicurezza a tutto l'undici gialloblù. L'onnipresente Calapai sarà ancora il terzino destro, mentre a sinistra tornerà dal primo minuto Matteo Rubin, dopo che contro i bianconeri ha fatto il suo esordio Stefan Popescu: il rumeno ha accusato un affaticamento al flessore della coscia sinistra, un problema che lo sta costringendo ad allenarsi a parte, ma che non preoccupa in vista dei prossimi impegni del Modena. A centrocampo ancora spazio per un altro fedelissimo di Crespo, Daniele Giorico, che in regia sarà supportato dal rientrante Daniele Galloppa: l'ex centrocampista del Parma, infatti, ha smaltito i leggeri problemi della settimana scorsa, che avevano costretto Crespo ad impiegarlo solo per mezzora contro l'Ascoli, e a Livorno tornerà titolare. Il grosso dubbio riguarda il terzo uomo di centrocampo: sabato ha giocato il diciottenne Besea e il giovane ghanese è a caccia della riconferma, ma il tecnico argentino potrebbe affidarsi all'esperienza di Belingheri oppure a Doninelli. Davanti non sembrano esserci dubbi: Stanco centravanti, Nizzetto a destra e il match winner contro l'Ascoli Mazzarani a destra. Nel frattempo prosegue il percorso di riabilitazione di Granoche: il Diablo aumenta giorno dopo giorno i ritmi e Crespo potrebbe averlo a disposizione dopo il trittico che vedrà i gialli affrontare Livorno, Spezia e Como nel giro di 7 giorni.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Tv Qui

Caratteri rimanenti: 400

i più letti

Ti potrebbe interessare anche