Domenica 04 Dicembre 2016 | 07:04

CONSUMI: SEGNALI DI RIPRESA NEL COMMERCIO AL DETTAGLIO

Nel secondo semestre 2015 si intravedono, nel commercio al dettaglio, segnali di risalita. Si parla di un +1,3% rispetto al 2014


Segnali di risalita nel commercio al dettaglio modenese, i ricavi delle micro, piccole e medie imprese, nel secondo trimestre, infatti, attestano un incremento del +1,3% sullo stesso periodo del 2014. A rilevarlo l’Osservatorio di Confesercenti Modena. Il dato è trainato dai fatturati delle imprese all’ingrosso, del dettaglio extralimentare ed alimentare. Il commercio, dunque, intravede un timido risveglio ed aumenta le scorte di magazzino, confidando di intercettare una domanda che ‘si prevede’ in crescita nei prossimi mesi. Positivo anche il dato del commercio extra alimentare con un +0,1% confermando la crescita del trimestre precedente. Non s’arresta, almeno per ora, la flessione dei ricavi tra i piccoli esercizi del minuto alimentare, così come nella ristorazione e pubblici esercizi arrivata a -3,5%. Anche nel settore dei pubblici esercizi, l’andamento dei ricavi nel II° trimestre dell’anno risulta negativo. Il calo è più sensibile nei bar in cui in diminuzione sono in particolare i pranzi veloci. Nella ristorazione invece la flessione risulta meno consistente. In evidenza però le attese degli imprenditori, orientate a un maggiore ottimismo per il terzo trimestre.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Tv Qui

Caratteri rimanenti: 400

i più letti

Ti potrebbe interessare anche