Giovedì 08 Dicembre 2016 | 06:57

BIBBIANO, SEQUESTRO ARMI E MUNIZIONI RUBATE A MODENA

Armi e fucili rubati nelle provincie di Modena e Verona sono stati ritrovati dai carabinieri di Bibbiano, in provincia di Reggio Emilia


Un vero e proprio arsenale di cui ora si cerca la provenienza. I carabinieri di Bibbiano, Reggio Emilia, hanno scoperto nascosti in sacchi neri e in fondo a un canale di irrigazione, nascosti tra l'erba, armi e pallottole: fucili monocanna, sovrapposti, doppiette e anche un fucile a pompa con alcune centinaia di munizioni.
Armi, che stando ai primi accertamenti sono tutte provento di furti in abitazione nelle province di Verona e Modena e che, con molta probabilità erano state ‘stoccate’ dove poi sono state ritrovate dai militari, prima di essere piazzate all'illecito mercato ‘nero’ della compravendita di armi.
Rintracciata la provenienza del fucile a doppietta e di quello a pompa rubati a Fiorano Modenese all'inizio di questo mese, di un monocanna e un sovrapposto rubati a luglio a san Pietro in Cariano, in provincia di Verona; mentre è ancora sconosciuta l'origine di un altro fucile a doppietta e di due valigette rigide con all'interno munizioni calibro 12 di varie grammature.
Ora le armi sono al vaglio del Ris di Parma per i rilievi di routine.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Tv Qui

Caratteri rimanenti: 400

i più letti

Ti potrebbe interessare anche