Sabato 10 Dicembre 2016 | 13:38

LUCIANO PAVAROTTI: RICORDI EMOZIONANTI DEL MAESTRO

E Simona Ventura, il tenore Vittorio Grigòlo e il giornalista, critico musicale Mario Luzzatto Fegiz prima dell’evento hanno ricordato il maestro Luciano Pavarotti


Luciano è stato generoso con tutti. Non solo una voce immensa, ma anche un talent scout che ha dato tanto e lo ha fatto anche con me ai miei inizi. Queste alcune parole di Simona Ventura nell’incontro con la stampa pochi istanti prima dell’evento che l’ha vista protagonista come conduttrice. Sei il mio campionissimo. Così Vittorio Grigòlo ricorda Pavarotti che puntava molto sul giovane tenore e non solo per la voce, ma per la sua capacità comunicativa che gli ha permesso di accostare alla lirica anche un pubblico più giovane. Trentotto anni, aretino di nascita e romano di adozione, è ormai stato adottato dall’esigente pubblico del Metropolitan di New York. Tra i presenti anche il noto critico musicale e saggista italiano Mario Luzzatto Fegiz. Tanti i ricordi per lui sul Maestro Pavarotti seguito dall’inizio degli anni 70.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Tv Qui

Caratteri rimanenti: 400

i più letti

Ti potrebbe interessare anche