Sabato 10 Dicembre 2016 | 17:31

CONTRO IL FURTO DELLE DUE RUOTE: BICICLETTE PULITE

Organizzato a Modena un mercatino di bici di provenienza sicura per contrastare il fenomeno del mercato nero delle due ruote, purtroppo aumentato negli ultimi anni


Per chi usa la bici tutti i giorni, le belle giornate sono un sinonimo di libertà, salute, ecologia e tante più persone sulle due ruote. Purtroppo però è sempre dietro l’angolo il problema dei furti. Spesso chi lo subisce è costretto a ricomprare un’altra biciletta, magari a poco prezzo, senza sapere di acquistare, a volte, un mezzo già precedentemente rubato ad un altro ciclista. Le forze dell’ordine stanno affrontando la situazione, ma in molti casi il furto non viene nemmeno denunciato, quindi si apre un circolo vizioso. Con l’arrivo di settembre a Modena è però iniziata l’operazione ‘bici pulite’ per trovare le azioni di contrasto al triste fenomeno del mercato nero. Per questo Ciclostile Modena e la ciclofficina popolare hanno pensato di organizzare il primo mercatino P2P di bici usate di provenienza garantita. Che cos’è il P2P? Si tratta di un contatto diretto da proprietario della bici al privato che intende comperarla. Una occasione insomma per fare incontrare cittadini che si ritrovano con una bici inutilizzata con altri che vorrebbero acquistarne un mezzo senza spendere grosse cifre lasciando a casa il timore di fare un illecito. Per garantire la legittimità dell'acquisto ogni bicicletta sarà accompagnata da un documento che ne certifica la provenienza. Per chi desidera mettere in vendita la sua due ruote, può farlo in questi giorni rivolgendosi alle due associazioni, mentre la sfilata di biciclette è prevista per sabato 12 settembre dalle 15 alle 19 al deposito custodito di biciclette, in viale Monte Kosica, sotto le gradinate del parco Novi Sad.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Tv Qui

Caratteri rimanenti: 400

i più letti

Ti potrebbe interessare anche