Lunedì 05 Dicembre 2016 | 03:19

ULTIMI PREPARATIVI IN PIAZZA GRANDE PER RICORDARE IL MAESTRO PAVAROTTI

Siamo alla vigilia dell’importante spettacolo gratuito in Piazza Grande per ricordare il maestro Pavarotti. Protagonisti Massimo Ranieri, Vittorio Grigòlo e giovani talenti. Conduce Simona Ventura


Ultimi lavori per allestire il palco in Piazza Grande che accoglierà ‘Col sole in fronte’ lo spettacolo gratuito con cui Modena ricorda Luciano Pavarotti domani alle 21, nell’ottavo anniversario della morte. L’evento è ispirato alla solarità e al carattere ottimista e positivo del Maestro, alla sua gioia di vivere che comunicava agli altri in modo contagioso. Le canzoni che si eseguiranno, con l'accompagnamento dell'Orchestra dell'Opera Italiana diretta dal Maestro Paolo Andreoli, saranno su questa lunghezza d’onda emotiva, come ad esempio ‘Buongiorno’ e ‘Voglio vivere così’. L’ospite d’onore sarà Massimo Ranieri, per uno spettacolo in grande stile dove si potranno ascoltare i giovani cantanti emergenti della Fondazione Pavarotti e il tenore Vittorio Grigòlo, artista che il Maestro fece in tempo ad apprezzare. Sul palco in piazza condurrà la serata Simona Ventura, che da giovane inviata è stata protagonista dei collegamenti pomeridiani del Pavarotti International con le trasmissioni di Gianni Minà. Lo spettacolo prevede anche la proiezione di filmati, tra i quali uno particolarmente emozionante dedicato a Modena e ai modenesi, che ricorda insieme Luciano Pavarotti e il papà Fernando ripresi mentre cantano ‘Ghirlandeina’ davanti al Duomo con la Corale Rossini e il tenore nel ruolo di direttore d’orchestra. Un altro video raccoglie e presenta testimonianze di personalità eccellenti sul rapporto con il Maestro, mentre altri filmati ancora vanno a comporre una sorta di mosaico capace di render conto a un tempo della carriera e del carattere gioioso di Pavarotti. Quella di domani sarà la prima tappa di celebrazioni, assieme alla mostra dedicata al maestro nel teatro che porta il suo nome, mentre la seconda è prevista nel giorno dell’anniversario della nascita di Pavarotti, che quest’anno avrebbe compiuto 80 anni. E’ stato infatti organizzato per il 12 ottobre, il concerto di beneficenza per Ail (Associazione italiana contro le leucemie) che sarà diretto da Riccardo Muti con l’Orchestra Cherubini.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Tv Qui

Caratteri rimanenti: 400

i più letti

Ti potrebbe interessare anche