Mercoledì 07 Dicembre 2016 | 23:08

AI CAMPIONATI DI RUZZOLONE SI IMPONGONO I MODENESI

Trionfo modenese ai Campionati italiani di ruzzolone che si sono svolti sui treppi di Coscogno: cinque dei sei titoli nazionali sono andati alla nostra provincia


Dominio modenese ai Campionati italiani di ruzzolone disputati a Coscogno ai treppi del Frandello, moderno impianto abilitato per le competizioni nazionali grazie alle sue nove piste a disposizione. I lanciatori della nostra provincia si sono aggiudicati cinque dei sei titoli a disposizione, lasciando solo le briciole ai tradizionali rivali umbri. Menzione speciale per Montese, che ha portato a casa sia una vittoria in categoria individuale con Roberto Manfredini che in quella a coppie grazie al duo formato da Roberto Stefanini e Luca Berti, rilanciando la grande tradizione di quel territorio. Ma ha fatto benissimo anche Tiziano Cerfogli (sestolese di Casine) in un'altra gara individuale, così come sempre in quelle a coppie Gianluca Marescotti e Adriano Ricci, pavullesi, nonché il binomio composto da Marino e Mario Ruggeri di Lama Mocogno. L'evento, organizzato dall'Asd Sassoguidano Semese, ha catalizzato un tifo appassionato ma nel tradizionale spirito sportivo e di amicizia che caratterizza questa disciplina di antichissime origini, per qualcuno risalenti addirittura all'epoca etrusca. Fulcro di tutto la ruzzola, cilindro di legno di circa 30 centimetri lanciato tramite un apposito nastro lungo i treppi in una sfida dove, oltre alla potenza, conta la precisione delle traiettorie.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Tv Qui

Caratteri rimanenti: 400

i più letti

Ti potrebbe interessare anche