Martedì 06 Dicembre 2016 | 01:50

PAVULLO: IN PIAZZA PER RICORDARE GLI ANNI DEL BAMBOO

Si sono trovati in tantissimi a Pavullo per il revival anni Settanta che per una notte ha riportato in vita il mitico Bamboo, locale dove sono cresciute generazioni di giovani, fra grandi star


L'attesa era tanta, e la risposta è stata eccezionale: ha acceso il weekend di Pavullo il grande revival anni Settanta organizzato dai commercianti insieme a Marino Ferrari, l'ex gestore del Bamboo (“bambù”, ndr), mitico locale disco che dal 1972 al 1990 sfidava colossi di pianura come il Picchio Rosso e il Kiwi, rappresentando il primo luogo di ritrovo della montagna. Rispondendo alle richieste di molti nostalgici, è stata organizzata questa grande serata a tema che, partendo dall'esposizione di auto d'epoca lungo le vie del centro, ha avuto il suo culmine in piazza Battisti con la musica firmata da Stefano Foroni e Giordano Fornari, gli stessi dj che animavano il locale nei suoi anni d'oro. E intanto a lato del palco venivano proiettate le immagini indimenticabili di quell'epopea, che ha visto arrivare a Pavullo le principali icone della musica italiana: da Vasco Rossi a Riccardo Cocciante, Lucio Dalla, Renato Zero, Roberto Vecchioni, Camaleonti, Nomadi, Pooh Ricchi e Poveri e molti altri. Un successo annunciato, che peraltro rappresenta solo la prima parte del revival. Oggi a Pavullo non esiste più un vero locale di intrattenimento. Ferrari, a fronte della sua esperienza, sta pensando da tempo a un nuovo progetto insieme a un gruppo di giovani. E' ancora presto per sbilanciarsi sui tempi, però la voglia di ricreare un grande luogo di ritrovo c'è.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Tv Qui

Caratteri rimanenti: 400

i più letti

Ti potrebbe interessare anche