Venerdì 09 Dicembre 2016 | 10:39

TARI: IN CINQUE ANNI A MODENA +18%

E' tra i tributi più odiati, soprattutto nel mondo artigiano


A Modena, negli ultimi cinque anni, la tassa sui rifiuti è aumentata del 18%. Anzi, per la precisione, del 18,3%. A rivelarlo è una classifica pubblicata oggi dal Sole 24 Ore, che fa luce sui ripetuti rialzi apportati dai Comuni alla Tari in questi anni di magra per le casse pubbliche. Sotto la Ghirlandina, il servizio di raccolta e smaltimento dei rifiuti, gestito dalla privata Hera, costa in media 285 euro a famiglia. In Emilia-Romagna, solo a Ferrara e Reggio Emilia la tariffa è più onerosa. Ma il peso dell’imposta grava soprattutto sui bilanci dei piccoli imprenditori.
In provincia di Modena, secondo una stima della Cna, ciascun artigiano vedere andare in tasse circa il 63% del proprio reddito di impresa. In pratica, per i primi sette mesi dell’anno si lavora solo per pagare imposte e tributi. Nel 2015, la Tari è aumentata in media di 6 euro rispetto all’anno precedente: un incremento più contenuto rispetto al recente passato.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Tv Qui

Caratteri rimanenti: 400

i più letti

Ti potrebbe interessare anche