Venerdì 09 Dicembre 2016 | 08:40

NONANTOLA: UNA FICTION TV SUI RAGAZZI DI VILLA EMMA

l film si ispira al libro di Josef Indig “Anni in fuga”


Il serial realizzato dalla tv di stato austriaca, parla dei rifugiati a Nonantola tra il 1942 e il 1943, che in seguito all’occupazione nazista, riuscirono a scampare ai campi di sterminio grazie anche al fondamentale contributo dei modenesi. Il film, che si ispira al libro di Josef Indig “Anni in fuga”, racconta in particolare l’epopea di 73 ragazzi ebrei provenienti da 6 diversi paesi europei, dalla fuga dall’ ex Jugoslavia, passando per la permanenza a Nonantola, fino all’approdo in Svizzera. Villa Emma, il centro storico del paese e il cortile interno dell’Abbazia, sono fino al 10 agosto trasformati in un set cinematografico che ricostruisce i luoghi così com’erano nel 1942. La maggior parte degli attori è di nazionalità austriaca, ma per la realizzazione della fiction sono impiegate anche circa 40 comparse scelte tra i cittadini di Nonantola e dintorni

Commenti

Condividi le tue opinioni su Tv Qui

Caratteri rimanenti: 400

i più letti

Ti potrebbe interessare anche