Mercoledì 07 Dicembre 2016 | 17:21

PAURA ATTENTATI, VIAGGI CANCELLATI

Nelle agenzie viaggi è crollo di prenotazioni per la Tunisia e i Paesi vicini


Tunisia, Egitto, Mar Rosso. C’era una volta il Nord Africa preso d’assalto dai turisti europei. C’era una volta e non c’è più. Dopo gli attentati al Museo del Bardo di Tunisi e soprattutto dopo l’ultimo venerdì di sangue, che ha visto anche 39 persone uccise sulla spiaggia tunisina di Sousse, le prenotazioni di viaggi per queste mete sono crollate. Nemmeno i prezzi stracciati offerti dalle compagnie turistiche riescono a smuovere la situazione. La gente ha paura.
Per la Farnesina, peraltro, la Tunisia non rientra tra le mete sconsigliate. Il sito Viaggiare Sicuri, del Ministero degli Esteri, si limita a raccomandare massima prudenza a chi vi è diretto. Ma i modenesi – a parte coloro che in quel Paese vanno da anni – non si fidano.
Le tensioni a livello di geopolitica, insomma, condizionano non poco i progetti di vacanze della gente comune. Per lo meno per ciò che riguarda il Nord Africa e il Medio Oriente. Discorso tutto diverso per quanto riguarda il caso Grecia. Qualche turista che telefona allarmato per la chiusura della banche c’è, ma le prenotazioni non sono mai rallentate.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Tv Qui

Caratteri rimanenti: 400

i più letti

Ti potrebbe interessare anche