Domenica 11 Dicembre 2016 | 05:08

F1, SCINTILLE TRA VETTEL E ROSBERG DOPO IL GP DEL GIAPPONE

Scintille tra Nico Rosberg e Sebastian Vettel al termine del Gran Premio del Giappone vinto da Hamilton. Il tedesco della Mercedes non ha gradito una battuta del connazionale ferrarista e così tra i due è scoppiato il gelo.

F1, SCINTILLE TRA VETTEL E ROSBERG DOPO IL GP DEL GIAPPONE

Un dopogara in tutti i sensi scoppiettante ha fatto calare il sipario sul Gran Premio del Giappone. Protagonisti Nico Rosberg e Sebastian Vettel, giunti rispettivamente secondo e terzo al traguardo alle spalle di un Lewis Hamilton sempre più leader del mondiale, ma protagonisti anche quegli pneumatici Pirelli che dall’inizio della stagione sono ormai motivo di discussione costante nel circus della Formula 1. Tutto si è concentrato in pochi secondi nella sala stampa del circuito di Suzuka, al termine della cerimonia di premiazione. Rosberg, seduto alla destra del compagno di squadra Hamilton, si è trovato a rispondere ad una domanda sulla pressione degli pneumatici della sua monoposto dopo il rischio squalifica corso dalla Mercedes a Monza e alla difficoltà riscontrate a Singapore quando la Fia ha imposto una pressione degli pneumatici identica per tutti i team. “Oggi tutto perfetto sotto questo aspetto”, la risposta del tedesco, ma proprio in questo istante alla sua sinistra il connazionale Vettel è intervenuto con una battuta mal digerita dal pilota delle Frecce Argento: “Era ancora un po’ bassa?”, ha chiesto il ferrarista, riaccendendo seppure con il sorriso una polemica ormai annosa. Rosberg non l’ha presa molto bene, così a Vettel è toccato giustificarsi, tra l’imbarazzo dei presenti in sala stampa: “Dai, era una battuta, stavo scherzando”, ha aggiunto Seb, prima che la parola tornasse a passare ad Hamilton e la conferenza, dopo qualche secondo di gelo ripartisse spedite. Scaramucce verbali pronte a trasformarsi in scintille anche sulla pista, perché tra il secondo posto di Rosberg e il terzo di Vettel ci sono appena 11 punti a 5 gran premi dalla fine del Mondiale. E il ferrarista sogna di fare uno scherzo ben più grande a Rosberg…

Commenti

Condividi le tue opinioni su Tv Qui

Caratteri rimanenti: 400

i più letti

Ti potrebbe interessare anche