Domenica 04 Dicembre 2016 | 00:49

MODENA, CONTRO IL LANCIANO UN ATTACCO DA INVENTARE

L'infortunio di Pablo Granoche complica ulteriormente i piani di Hernan Crespo che deve ridisegnare l'attacco privo del suo bomber principe. Una tegola non da poco per il Modena, che davanti punterà su Stanco e Mazzarani.

MODENA, CONTRO IL LANCIANO UN ATTACCO DA INVENTARE

La certezza è una sola: il Modena dovrà guarire dalla Granoche Dipendenza. L'infortunio occorso all'uruguaiano impone che altri compiano il salto di qualità. Gli occhi di Crespo puntano sull'uomo che più di ogni altro fa proprio della qualità il suo punto di forza, Andrea Mazzarani. Dopo i problemi fisici che ne hanno rallentato la prima parte di stagione e lo scampolo di gara a Cesena, è giunto per lui il momento della prima da titolare e Crespo si attende grandi cose da uno dei giocatori più importanti della rosa. Con lui Stanco, che sarà il perno di un tridente completato poi dalla duttilità di Nizzetto. Galloppa potrebbe osservare un turno di riposo dopo il duplice impegno, pronti a rientrare dal primo minuto sia Doninelli sia Belingheri a supporto di Giorico. In difesa l'unico ballottaggio è quello tra Gozzi e Marzorati. C'è poi la questione portiere: Provedel è stato in parte difeso da Crespo dopo l'errore di Cesena (non è stata una settimana facile, ha avuto un problema personale, ha detto il mister) e dunque toccherà ancora a lui giocare titolare. Ma il problema principale dei gialli è dall'altra parte del campo e da oggi qualcuno deve prendere per mano la squadra in zona gol: Mazzarani e Stanco su tutti. 

Commenti

Condividi le tue opinioni su Tv Qui

Caratteri rimanenti: 400

i più letti

Ti potrebbe interessare anche