Giovedì 08 Dicembre 2016 | 03:05

IL SASSUOLO A PALERMO PER CONTINUARE A STUPIRE

Seconda trasferta in 4 giorni per i neroverdi: dopo aver fermato sul pareggio la Roma all’Olimpico, questa sera la squadra di mister Di Francesco sarà di scena a Palermo per provare a strappare punti anche ai rosanero e confermarsi nei piani alti della classifica.

IL SASSUOLO A PALERMO PER CONTINUARE A STUPIRE

Di nuovo in viaggio, a distanza di appena quattro giorni dallo straordinario pareggio conquistato all’Olimpico contro la Roma, con una valigia carica di sogni e legittime aspettative: questa sera, con fischio di inizio alle 20,45 il Sassuolo sarà di scena allo stadio Barbera per sfidare i padroni di casa del Palermo, la formazione che nella passata stagione interruppe la striscia di 8 risultati utili consecutivi dei neroverdi e che anche questa volta tenterà di mettere il bastone tra le ruote. Magnanelli e compagni si presentano infatti al cospetto dei rosanero sulla scia di 9 partite senza sconfitte, iniziata nella passata stagione proprio nella gara di ritorno con il Palermo e proseguita nelle prime 4 sfide di questa stagione, per una classifica di tutto rispetto, che parla di 8 punti sui 12 sino a questo momento disponibili ed un piazzamento in zona Europa League. La missione della truppa guidata da Eusebio Di Francesco è dunque chiara: continuare a correre per raggiungere il più in fretta possibile la salvezza e non porre poi limiti ai sogni, una filosofia che rispecchia alla perfezione anche le ambizioni del patron Giorgio Squinzi. La classica domanda che accompagna le ore immediatamente precedenti al primo turno infrasettimanale della serie A è la più classica. Confermare la formazione capace di fermare la Roma o lasciare rifiatare i giocatori più stanchi, alcuni dei quali protagonisti all’Olimpico come Gregoire Defrel? Non chiedete aiuto a mister Eusebio Di Francesco per trovare una soluzione. A dare la risposta sarà dunque solo il campo, quello sul quale domenica si è rivisto anche Domenico Berardi. Il talento calabrese ha superato l’infortunio muscolare accusato al debutto, ma anche a Palermo dovrebbe entrare a gara in corso.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Tv Qui

Caratteri rimanenti: 400

i più letti

Ti potrebbe interessare anche