Giovedì 08 Dicembre 2016 | 03:06

I GIOCHI SONO FATTI: ECCO IL MODENA DI CRESPO

Mercato finito e testa al campionato che prenderà il via domenica alle 15 contro il Vicenza. Un'estate che consegna nelle mani del tecnico argentino una squadra profondamente rinnovata rispetto alla passata stagione.

I GIOCHI SONO FATTI: ECCO IL MODENA DI CRESPO

Rien ne va plus, les jeux sont faits. Il mercato si è chiuso lunedì scorso, un desiderio che Crespo covava da diverso tempo. Troppa era la voglia del tecnico di argentino di lavorare con una rosa definitiva e delineata, senza più punti interrogativi nello spogliatoio. Gli arrivi di Ali Sowe e di Simone Bentivoglio e la partenza di Nicola Ferrari consentono a Crespo di pensare al futuro. Ma quale è il Modena di Crespo? Il 4-3-3 è la base su cui vuole costruire la stagione, con alcuni giocatori cardine come Granoche al centro dell'attacco, Cionek perno della difesa e Belingheri leader del centrocampo. Il resto dello schieramento al momento è chiaro nella mente di Crespo, ma sarà solo il campionato a confermare se le idee iniziali saranno mantenute o meno. Manfredini favorito su Provedel, Rubin e Popescu a sgomitare sulla fascia sinistra, Marzorati partner di Cionek e Calapai a destra. Giorico e Bentivoglio dovranno supportare Belingheri con Doninelli prima alternativa, mentre Granoche sarà affiancato dalla fantasia di Mazzarani e dalla fisicità di Sowe. Questa la teoria, perché gli infortuni, le squalifiche e gli impegni delle nazionali stanno già mettendo i bastoni tra le ruote dell'auto di Crespo, che domenica contro il Varese dovrà fare a meno di 8 giocatori, tra i quali Cionek, Giorico e Calapai. Non il migliore dei modi per iniziare la stagione, ma la fiducia e lo spirito di Crespo sono troppo.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Tv Qui

Caratteri rimanenti: 400

i più letti

Ti potrebbe interessare anche