Giovedì 08 Dicembre 2016 | 21:06

CALIENDO: GRANOCHE NON SI MUOVE

Ci sono offerte anche per Cionek

CALIENDO: GRANOCHE NON SI MUOVE

"Granoche non si muove, almeno per quest'anno". Parole di Antonio Caliendo, il patron del Modena, che da noi contattato stamattina ha confermato che l'offerta del Penarol di Montevideo effettivamente c'è, ma che lui non ha nessuna intenzione di lasciar partire il Diablo. " A meno che non ci offrano 10 milioni di euro", conclude Caliendo. Mentre gli uruguaiani arriverebbero ad offrirne due. Questa è sicuramente una buona notizia per i tifosi del Modena, perchè privarsi di el senor 20 gol per pochi spiccioli sarebbe un errore, perchè poi dove lo trovi - con pochi soldi - un altro goleador del genere? Bisognerà poi vedere come Granoche prenderà questa specie di veto da parte della società: visti i buoni rapporti, si potrebbe andare ad una soluzione amichevole tipo-Tevez alla Juve: un altro anno in gialloblu e poi l'estate prossima il via libera per tornare in Uruguay.
Qualche offerta più timida per Thiago Cionek arriva da altre squadre di serie B, come il cesena e il cagliari. Ma vale la pena darlo ad una diretta concorrente? L'impressione, tuttavia, è che Cionek sia decisamente meno insostituibile di Granoche.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Tv Qui

Caratteri rimanenti: 400

i più letti

Ti potrebbe interessare anche