Sabato 10 Dicembre 2016 | 09:51

SISMA CENTRO ITALIA, VIGILI IN MISSIONE A MONTEGALLO

Sabato 17 settembre, con il fuoristrada del Corpo, parte la prima pattuglia della Polizia municipale di Modena in supporto alle popolazioni colpite dal terremoto

SISMA CENTRO ITALIA, VIGILI IN MISSIONE A MONTEGALLO

Partiranno sabato 17 settembre i primi agenti della Polizia municipale di Modena che andranno con funzioni di supporto nelle terre del Centro Italia colpite dal sisma del 24 agosto. La missione si svolgerà a Montegallo (provincia di Ascoli Piceno), un comune devastato dal terremoto.

La pattuglia della Polizia municipale, composta da due agenti scenderà con il Land Rover del Corpo e alloggerà al Campo Regione Emilia Romagna. Per loro la giornata inizierà al mattino presto con la riunione operativa e terminerà la sera allo stesso modo. L’attività sarà coordinata dal capo campo e, non essendo presente un comando di Polizia municipale, potranno fare riferimento al locale Comando Carabinieri. Gli agenti resteranno a Montegallo fino a sabato prossimo quando saranno sostituiti da un’altra pattuglia, mentre il fuoristrada della Municipale resterà in loco a disposizione degli agenti che si succederanno.   

La missione è stata autorizzata con delibera di Giunta del 7 settembre sulla base della disponibilità volontaria. Subito dopo il sisma, infatti, diversi operatori della Municipale hanno comunicato la loro disponibilità ad andare nelle zone colpite e il Comando si è immediatamente attivato con la Regione e la Protezione Civile per verificare le effettive necessità e le possibilità di impiego. Il Corpo della Polizia municipale di Modena si era già distinto in occasione del sisma che nel 2012 colpì la Bassa modenese con oltre 90 unità e 510 presenze inviate dal Comando che coordinava anche le altre municipali intervenute.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Tv Qui

Caratteri rimanenti: 400

i più letti

Ti potrebbe interessare anche