Venerdì 09 Dicembre 2016 | 14:31

CITTADINANZA ITALIANA A NOSHEEN

Picchiata a sangue dal fratello perché voleva essere libera di fare le proprie scelte

CITTADINANZA ITALIANA A NOSHEEN

Conferita la cittadinanza italiana per meriti speciali a due ragazze straniere, tra cui Nosheen. La ragazza pakistana di Novi di Modena picchiata a sangue dal fratello nel 2010 perché si era rifiutata di spostare l’uomo scelto per lei dalla famiglia. Ad annunciare il riconoscimento è stato il ministro dell’Interno Angelino Alfano dopo il Consiglio dei ministri: “ siamo onorati di avere come cittadina italiana una ragazza che ha saputo resistere alla violenza con fierezza”.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Tv Qui

Caratteri rimanenti: 400

i più letti

Ti potrebbe interessare anche