Sabato 10 Dicembre 2016 | 15:39

FINTO ADDETTO INPS RUBA LA PENSIONE AD ANZIANA

In via Scanaroli 87enne addescata con la scusa di controlli su possibili banconote false

FINTO ADDETTO INPS RUBA LA PENSIONE AD ANZIANA

Via Scanaroli, 41124 Modena MO, Italia

L’ha avvicinata con una scusa, spacciandosi per un addetto dell’Inps, ma poi la pensione gliel’ha rubata. Una truffa, l’ennesima, ai danni di un’anziana, quella andata in scena ieri in via Scanaroli. Vittima del raggiro una signora di 87 anni.

Era da poco passato mezzogiorno quando la donna, rincasando dopo aver fatto spesa in un vicino supermarket, è stata avvicinata da signore sui 50 anni, apparentemente distinto. L’uomo si è presentato come addetto alle pensioni e le ha detto che erano necessari dei controlli su alcune banconote da 50 euro che potevano essere false. La signora, ingannata dal modo di fare cortese dell’individuo, gli aperto la porta di casa e lo ha accompagnato in camera da letto, dove era custodita una buona somma di banconote. L’uomo le ha esaminate. Poi, prima di andarsene, si è intrattenuto a chiacchierare con la signora, facendo apprezzamenti su alcuni mobili presenti in casa. Evidentemente uno stratagemma per distrarre l’anziana. Che, una volta richiusa la porta, si è accorta della mancanza di 550 euro e di diversi monili d’oro.

La donna si è rivolta a quel punto ad una parente, che ha provveduto ad allertare la Polizia. Il truffatore si è dileguato senza lasciare tracce. In base all’identikit fornito dalla vittima, si tratta di un 50enne, alto circa un metro e 70, vestito con giacca impermeabile scura e un berretto e senza nessuna particolare inflessione dialettale.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Tv Qui

Caratteri rimanenti: 400

i più letti

Ti potrebbe interessare anche