Giovedì 08 Dicembre 2016 | 08:50

IL MODENA CONTRO LA PRIMA DELLA CLASSE

Al Sant’Elia i gialloblù affrontano, per la seconda trasferta consecutiva, un Cagliari costruito per risalire subito in serie A e che in casa sino ad ora ha sempre vinto.

MODENA, BUON PUNTO CONTRO LO SPEZIA

E’ un Modena che non ha nulla da perdere quello che questo pomeriggio, a partire dalle 15, agli ordini di Pairetto affronterà al Sant’Elia un Cagliari costruito per risalire sin da subito in serie A e che, assieme al Cesena, occupa stabilmente il primo posto in classifica. Nulla da perdere perché, in queste prime giornate di campionato, nessuna squadra è mai riuscita a portare a casa punti dallo stadio Sant’Elia. Tra l’altro, la squadra di Mister Rastelli, sogna di tornare da solo in vetta nel 12° turno: l calendario, infatti, lo favorisce visto che ospita il Modena mentre il Cesena ha un difficile impegno a Latina. Il Modena farà gara d'attesa sperando che là davanti Belingheri e Stanco riescano a trovare il modo per rinverdire un successo che manca dal 1957. La squadra di Crespo sino ad oggi ha dimostrato di potersela giocare alla pari con qualsiasi avversario e che, se finalmente qualcosa si dovesse sbloccare là davanti, davvero la seconda trasferta consecutiva per i canarini potrebbe essere una gara dalle mille emozioni. A dare qualche speranza in più c’è il rientro in gruppo di Granoche che, in settimana, ha svolto la preparazione con i compagni mentre Galoppa ha proseguito con il differenziato. Stanco, ancora una volta, sarà chiamato a reggere l’intero peso dell’attacco modenese dal primo minuto. Crespo sembra intenzionato a confermare la difesa a tre, a centrocampo spazio all’ex dal dente avvelenato Giorico che, proprio per accasarsi a Modena, in estate ha rescisso il lungo contratto che lo legava ai rossoblu.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Tv Qui

Caratteri rimanenti: 400

i più letti

Ti potrebbe interessare anche