Domenica 26 Marzo 2017 | 20:46

RIGOPIANO HA RESTITUITO TUTTE LE SUE VITTIME

A Farindola in abruzzo le ricerche sono terminate. Il bilancio delle vittime dell’albergo, travolto da una slavina il 18 gennaio scorso è di 29 morti e 11 sopravvissuti

RIGOPIANO HA RESTITUITO TUTTE LE SUE VITTIME

All’Hotel Rigopiano le ricerche sono finite: dopo una settimana dalla tremenda valanga che si è abbattuta sull’albergo di Farindola lo scorso 18 gennaio, i vigili del fuoco, tra cumuli di macerie mista a neve, hanno recuperato tutte le vittime presenti nella struttura nel momento della tragedia. Gli ultimi due corpi senza vita sono stati ritrovati nella tarda serata di ieri portando così il bilancio a 29 morti e 1 superstiti, compresi i due scampati alla slavina: il manutentore Fabio Salzetta e l'ospite Giampiero Parete, a cui si deve quel primo allarme sulla sciagura caduto inizialmente nel vuoto. Il Capo della Protezione Civile Fabrizio Curcio ha spiegato che per l'emergenza, hanno lavorato oltre mille operatori, che con tutte le loro forze hanno operato per tentare di salvare il maggior numero di vite – “Abbiamo gioito quando questo è avvenuto e ci siamo rattristati quando non ce l'abbiamo fatta. Ma si è lavorato incessantemente". Curcio sottolinea inoltre che ora occorre lavorare sulla consapevolezza del rischio. Intanto sulla vicenda dell’Hotel Rigopiano  il procuratore aggiunto di Pescara ha confermato che è stato aperto un fascicolo per disastro colposo e omicidio plurimo, e che l’inchiesta si sta concentrando sulle omissioni ripercorrendo tutte le responsabilità.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Tv Qui

Caratteri rimanenti: 400

i più letti

Ti potrebbe interessare anche