Lunedì 05 Dicembre 2016 | 05:25

IL PAPA: SACRAMENTI AI RISPOSATI, NON DISCRIMINARE I GAY

L'Amoris Laetitia di Papa Francesco lancia un segno di grande apertura ai divorziati risposati ammettendoli ai sacramenti. Bergoglio esorta inoltre a rispettare gli omosessuali e ad accompagnare i giovani verso un'educazione sessuale volta all'amore

IL PAPA: SACRAMENTI AI RISPOSATI, NON DISCRIMINARE I GAY

Papa Francesco autorizza ai sacramenti anche i divorziati risposati. Nella sua esortazione apostolica ‘Amoris Laetitia’, Bergoglio invita ad integrare di più queste persone più nelle comunità cristiane e per farlo – dice – valuterà quali forme di esclusione possono essere ormai superate. In questa ottica verrà esaminato ogni caso singolarmente, perché il grado di responsabilità può essere differente e occorre quindi seguire la via dell'accompagnamento e del pentimento. Papa Francesco sottolinea che non giova alla società indebolire la famiglia come nucleo naturale, ma in questo senso ribadisce di non credere nell'equiparazione di altre unioni al matrimonio. Tuttavia il Pontefice, nella sua esortazione apostolica, ricorda che le persone omosessuali vanno rispettate nella loro dignità e non devono essere ingiustamente discriminate né essere rese oggetto di aggressione e violenza. Nel documento si legge poi che tanta strada va ancora fatta anche contro la violenza verbale, fisica e sessuale sulle donne. Infine il Papa apre anche a un'educazione sessuale ai ragazzi, ma prettamente come educazione all'amore e alla reciproca donazione.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Tv Qui

Caratteri rimanenti: 400

i più letti

Ti potrebbe interessare anche