Domenica 11 Dicembre 2016 | 08:56

NAPOLI, CROLLI ALL'UNIVERSITÀ FEDERICO II

Crolla un'ala di una palazzina che ospita il dipartimento di veterinaria dell'Università Federico II di Napoli. Attimi di paura per i cedimenti ma la preventiva evacuazione degli edifici, hanno scongiurato il peggio ed evitato la tragedia

NAPOLI, CROLLI ALL'UNIVERSITÀ FEDERICO II

Attimi di paura nella giornata odierna al Dipartimento di Veterinaria dell'Università Federico II di Napoli.  Alle 13,30 due parti della palazzina che ospita il dipartimento si sono sgretolate in seguito ad alcune lesioni strutturali originatesi lungo le pareti. Una parte dell'edificio crollato era disabitata da tempo, l'altra ospitava docenti e ricercatori. Le prime grosse crepe, che stando alle indiscrezioni sarebbero state provocate dalle infiltrazioni penetrate in una voragine presente sotto l'edificio, sono state segnalate durante le prime ore del mattino, alle 4:30. Circostanza fortunosa, dal momento che in seguito a questa prima segnalazione l'intera palazzina era stata dichiarata inagibile non ci sono state né vittime né feriti. Per motivi precauzionali anche altre aree circostanti a quella in cui si è verificato il cedimento sono state evacuate, mentre l'ufficio geologico comunale sta provvedendo ai rilievi necessari a comprendere come intervenire per mettere in sicurezza la zona e procedere poi a un eventuale risanamento. L'esito dei controlli sarà utile per verificare se altri edifici della zona dovranno essere precauzionalmente evacuati per i prossimi giorni. Inevitabili i disagi, con il traffico bloccato nelle strade circostanti al dipartimento e le lezioni tempestivamente sospese in facoltà.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Tv Qui

Caratteri rimanenti: 400

i più letti

Ti potrebbe interessare anche