Domenica 04 Dicembre 2016 | 09:05

AEREO RUSSO CADUTO NEL SINAI: ITALIANI BLOCCATI IN EGITTO

Sono 180 i passeggeri che sarebbero dovuti rientrare in serata a Malpensa, da Sharm El Sheikh con il volo di ritorno cancellato in partenza da Milano

AEREO RUSSO CADUTO NEL SINAI: ITALIANI BLOCCATI IN EGITTO

Turisti italiani bloccati a Sharm El Sheikh dopo l'aereo caduto nel Sinai. I 180 passeggeri bloccati in Egitto sarebbero dovuti rientrare a Malpensa stasera, ma a seguito della decisione del governo del Regno Unito di sconsigliare i voli da e per l'aeroporto di Sharm El Sheikh EasyJet ha cancellato i voli, anche quelli da Milano, per la località egiziana. Una decisione "senza precedenti" quella attuata dal governo di Londra di fermare i voli per la località turistica. Nei prossimi giorni Easy Jet valuterà se e quando riprendere i voli La compagnia precisa che in collaborazione con il governo britannico sta mettendo a punto un piano di intervento per riportare in passeggeri in Italia. A Sharm restano intanto bloccati anche 20.000 turisti britannici. L’intelligence Usa sospetta che il jet russo sia stato distrutto da una bomba piazzata dall’Isis o da un gruppo affiliato. Si tratta di una valutazione non conclusiva. I sospetti americani sono però condivisi anche dalle autorità britanniche che hanno deciso di sospendere i voli diretti sulla rotta di Sharm in quanto ritengono che la pista dell’atto criminale sia plausibile. Stessa mossa adottata anche dall’Irlanda.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Tv Qui

Caratteri rimanenti: 400

i più letti

Ti potrebbe interessare anche