Domenica 11 Dicembre 2016 | 08:58

LA FORZA DEI MIGRANTI: PRODUCONO IL 9% DEL PIL DELL’ITALIA

Negli ultimi 10 anni la forza lavoro, per quel che riguarda gli stranieri in Italia, è passata dal 4 all'11%. Secondo le stime degli economisti infatti i migranti producono ad oggi il 9% del Pil, per un valore di 123 miliardi

LA FORZA DEI MIGRANTI: PRODUCONO IL 9% DEL PIL DELL’ITALIA

Si torna a parlare di immigrazione, ma da un altro punto di vista. Che fetta ricoprono i migranti nella forza lavoro in Italia? La risposta è l'11 %: i lavoratori stranieri dichiarati e regolari sono 2,7 milioni, valgono 123 miliardi di Pil e producono il 9% della ricchezza del nostro Paese. Le mansioni più diffuse sono quelle di operai, badanti, assistenti e collaboratori domestici. Questi lavoratori rappresentano la metà dei 5 milioni di immigrati attualmente residenti in Italia e si differenziano per 190 nazionalità. Sono dati rilevanti che hanno fatto riflettere gli economisti e trarre la conclusione che l'immigrazione convenga al Paese. Per quel che riguarda la forza lavoro, dal 2004, in soli 10 anni, la percentuale di lavoratori non italiani è più che raddoppiata, se si calcola che si è partiti da poco sopra il 4%. Tuttavia la crisi economica non ha risparmiato nemmeno gli stranieri. Inoltre un calo di certe occupazioni è dovuto al cambiamento demografico, perché mentre la prima generazione di immigrati era composta quasi solo da lavoratori, la seconda comprende anche studenti.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Tv Qui

Caratteri rimanenti: 400

i più letti

Ti potrebbe interessare anche