Giovedì 08 Dicembre 2016 | 21:06

Impresentabili: De Luca denuncia la Bindi

Per il presidente della commissione antimafia, denuncia per diffamazione

Impresentabili: De Luca denuncia la Bindi

Le elezioni regionali si sono concluse ma continua la querelle tra il vincitore in Campania, Vincenzo De Luca e Rosy Bindi, presidente della commissione Antimafia, che ha inserito il candidato nella lista degli impresentabili alle elezioni. De Luca ha presentato un esposto-denuncia contro la parlamentare che ieri si era sfogata, chiedendo le scuse del Pd dopo l'esito delle regionali. Nello specifico si chiede alla Procura di Roma di procedere nei confronti del presidente dell'Antimafia per diffamazione, attentato ai diritti politici costituzionali e abuso d'ufficio. Rosy Bindi era apparsa a Piazzapulita su La7 chiedendo appunto le scuse da parte del suo partito, aggiungendo di avere diritto ad un risarcimento, perché da molti anni serve il Paese con battaglie a viso aperto. Secondo la Bindi il Pd avrebbe dovuto continuare a difendere De Luca, senza delegittimare il lavoro della Commissione Antimafia. L'obiettivo della lista degli impresentabili, ha aggiunto la presidente, andava oltre un discorso politico e non voleva favorire o danneggiare il Pd o altri partiti.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Tv Qui

Caratteri rimanenti: 400

i più letti

Ti potrebbe interessare anche