Giovedì 08 Dicembre 2016 | 12:56

Fisco: a giugno tasse per famiglie e imprese da 56 miliardi

Per le famiglie prima rata della Tasi

Fisco: a giugno tasse per famiglie e imprese da 56 miliardi

La Cgia di Mestre ha calcolato che entro la metà del mese di giugno sia le famiglie che le imprese saranno chiamate a versare all'Erario e agli enti locali oltre 56 miliardi di tasse. In mezzo si trovano le spese per Imu, Tasi, Irpef, addizionali sulle persone fisiche, Irap, Ires, Iva e Tari, mentre per il 16 luglio si attendono altri 33,6 miliardi. L'imposta più significativa sarà l'Ires (Imposta sui redditi delle società di capitali), che porterà nelle casse dello Stato 10,5 miliardi di euro, seguita dal versamento delle ritenute Irpef da 10,4 miliardi di euro circa. Per le famiglie, invece, l'impegno economico più consistente sarà il pagamento della prima rata della Tasi che porterà i proprietari delle abitazioni principali a versare circa 1,65 miliardi di euro. Il segretario della Cgia, Giuseppe Bortolussi, sottolinea che, pur essendo una delle principali scadenze fiscali dell'anno, i cittadini e gli imprenditori sono chiamati a operare in un quadro estremamente incerto. Questi sono i mesi in cui i datori di lavoro pagano le ritenute dei propri dipendenti e dei collaboratori, i committenti quelle dei professionisti, mentre le imprese e i lavoratori autonomi devono a saldare l'Iva.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Tv Qui

Caratteri rimanenti: 400

i più letti

Ti potrebbe interessare anche