Domenica 11 Dicembre 2016 | 12:54

Grecia a rischio default, mercati in ribasso

Francoforte, Londra e Wall Street restano chiuse

Grecia a rischio default, mercati in ribasso

La Grecia non ha soldi per pagare pensioni e salari e far fronte allo stesso tempo a 1,6 miliardi di scadenze di prestiti da restituire al Fondo monetario internazionale nel mese di giugno. La notizia, comunicata con chiarezza dal ministro degli Interni Nikos Voutsis, riporta Atene sotto l’attenzione degli investitori. La minaccia di default e la possibile uscita della Grecia dalla moneta unica preoccupano e deprimono i mercati, che oggi, dopo un inizio in tenuta, hanno visto Milano peggiorare e arrivare a cedere il 2%, Parigi arretrare dello 0,7%, Madrid del 2,4 e Atene del 2,7%. Le conseguenze si riflettono anche sull’Euro, che s’indebolisce verso tutte le principali monete concorrenti scendendo sotto la soglia di 1,1 contro il dollaro. Una situazione attenuata dalla chiusura dei principali mercati internazionali a causa di alcune ricorrenze di questo lunedì: il Mermorial Day per le piazze di Londra e New York , Pentecoste a Francoforte. L’uscita della Grecia dall’Euro sarebbe una catastrofe per tutti', secondo il ministro delle Finanze ellenico Yanis Varoufakis, spiegando che pur con “limitato ottimismo” si sta facendo il possibile per trovare un accordo con i creditori.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Tv Qui

Caratteri rimanenti: 400

i più letti

Ti potrebbe interessare anche