Venerdì 09 Dicembre 2016 | 20:18

Il governo presenta le linee guida del def

Al termine il premier Matteo Renzi rende note le prime peculiarità

Il governo presenta le linee guida del def

È stato avviato oggi nel Consiglio dei Ministri l'esame preliminare del Def, il documento di programmazione economica e finanziaria, ma l'approvazione è attesa per non prima di venerdì. Il premier Matteo Renzi ha assicurato che non ci saranno tagli sui finanziamenti né un aumento delle tasse. Ha poi aggiunto che da quando è al governo l'operazione costante è in favore della riduzione delle tasse. Nell'esame preliminare hanno cominciato a disattivare 3 miliardi di clausole che avevano previsto i governi precedenti. Così le tasse potranno essere ridotte, secondo Renzi, di 18 miliardi più i 3 di clausole eliminati. Stando a queste dichiarazioni le tasse non aumenteranno e un'eventuale riduzione ci sarà nella legge di stabilità per il 2016, se si verificheranno le condizioni. In questo modo si prevede inoltre una crescita del Pil nel 2015 pari allo 0,7%. Questo Def, conclude il presidente del consiglio, non è una manovra, che toglie i soldi dalle tasche degli italiani, ma sta in linea con la legge di stabilità.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Tv Qui

Caratteri rimanenti: 400

i più letti

Ti potrebbe interessare anche