Venerdì 22 Giugno 2018 | 22:41

PITBULL IN CONDIZIONI DISUMANE, DENUNCIATA PER MALTRATTAMENTI UNA NOMADE

Una nomade di 39 anni è stata denunciata per maltrattamento di animali. La donna teneva il suo pitbull rinchiuso in una gabbia arrugginita, con un laccio stretto intorno al collo e senza la possibilità di ripararsi dal sole e dalle intemperie

PITBULL IN CONDIZIONI DISUMANE, DENUNCIATA PER MALTRATTAMENTI UNA NOMADE

Era stato rinchiuso in una gabbia arrugginita, con un laccio stretto intorno al collo e senza la possibilità di ripararsi dal sole e dalle intemperie. Si tratta del pittbull messo in salvo dai carabinieri di Novi di Modena insieme ai volontari delle Guardie Ecozoofile Oipa che sono intervenuti in un campo nomadi della Bassa Modenese. La proprietaria del cane, una nomade di 39 anni, è stata denunciata per maltrattamento di animali. Il Pitbull, ribattezzato Fiamma dai Militari, è stato prontamente portato al Canile di Carpi dove ha ricevuto le cure necessarie.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Tv Qui

Caratteri rimanenti: 400

i più letti

Ti potrebbe interessare anche