Domenica 23 Settembre 2018 | 14:35

MODENA, E’ ATTIVO IL PIANO PER LE PERSONE IN DIFFICOLTÀ

Monitoraggio dei senza fissa dimora per assistenza e accoglienza. I volontari sono impegnati a portare generi di conforto e assistenza a chi intende abbandonare la strada.

MODENA, E’ ATTIVO IL PIANO PER LE PERSONE IN DIFFICOLTÀ

Il freddo, con temperature minime vicine allo 0, è arrivato quindi l’emergenza per chi è senza fissa dimora è alle porte e proprio per questo a Modena è in corso il progetto di Accoglienza invernale per persone in difficoltà, che rimarrà in vigore fino al 31 marzo 2017. Destinatari sono i cittadini, italiani e stranieri, che non hanno un’idonea collocazione. Quattro le aree di lavoro su cui si articola il Progetto attivato da Comune e Aziende sanitarie locali insieme a Arcidiocesi e associazioni di volontariato. Innanzitutto, il monitoraggio attraverso le uscite serali e l'accesso agli sportelli dei servizi socio-assistenziali volti a raccogliere segnalazioni e fornire informazioni. In secondo luogo, l’accoglienza notturna per persone malate o convalescenti, in strutture socio assistenziali e nelle parrocchie disponibili. Le uscite serali si svolgono dalle ore 22 prevalentemente nelle zone della stazione ferroviaria, di San Cataldo e in alcune aree del centro storico. Tra gli obiettivi del progetto, fare dell'emergenza freddo un'occasione per approfondire la conoscenza del fenomeno della povertà estrema e attivare programmi di più ampio respiro per aiutare queste persone.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Tv Qui

Caratteri rimanenti: 400

i più letti

Ti potrebbe interessare anche