Lunedì 17 Dicembre 2018 | 02:42

PICCHIA E COSPARGE DI BIRRA IL CANE: A PROCESSO UN 44ENNE VIGNOLESE

L'uomo, accusato di maltrattamento su animali, è stato incastrato grazie alla segnalazione di una cittadina che ha allertato le guardie eco-zoofile

PICCHIA E COSPARGE DI BIRRA IL CANE: A PROCESSO UN 44ENNE VIGNOLESE

E' a processo con l'accusa di aver picchiato il suo cane: imputato con l'accusa di maltrattamento di animali è un 44enne vignolese per il quale l'iter in Tribunale è cominciato oggi, 3 novembre 2016, con un'udienza di smistamento.

Secondo l'accusa nell'agosto del 2013 l'uomo avrebbe colpito l'animale, un meticcio, con alcuni calci e in più lo avrebbe cosparso di birra. L'azione era stata notata da una cittadina che aveva allertato le guardie eco-zoofile, che avevano contestato all'uomo il presunto comportamento illecito. Il caso era quindi approdato in Procura e a seguire in Tribunale davanti al giudice monocratico Domenico Truppa. Nella prossima udienza, nella primavera del 2017, in aula avrà inizio la fase istruttoria per l'imputato che è difeso dall'avvocato Mario Marchiò.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Tv Qui

Caratteri rimanenti: 400

i più letti

Ti potrebbe interessare anche