Domenica 16 Dicembre 2018 | 22:33

TERREMOTO, SCOSSA DI MAGNITUDO 6.5 NEL CENTRO ITALIA

Quattro mezzi dei Vigili del Fuoco di Modena sono diretti verso Norcia, uno dei Comuni più colpiti dal sisma

TERREMOTO, SCOSSA DI MAGNITUDO 6.5 NEL CENTRO ITALIA

Incubo terremoto senza sosta nel centro Italia. Le popolazioni già duramente colpite da giorni di scosse, sono state svegliate da un violento sisma di magnitudo 6.5 con epicentro tra Norcia, Preci e Castel Sant'Angelo sul Nera. La scossa delle ore 7,40 è stata avvertita con decisione nel Lazio, nelle Marche, in Toscana e in Umbria, ma anche in Campania, Puglia fino al Trentino. Anche nel modenese sono tante le persone che hanno segnalato sul web di aver sentito distintamente la scossa più forte. È stato l’episodio più intenso della sequenza sismica iniziata alle 3,36 del 24 agosto, quando il terremoto che distrusse Amatrice e Accumoli ebbe una magnitudo di 6.0. Nei paesi più vicini all’epicentro, non si registrano vittime, ma una decina di feriti, uno dei quali grave, secondo il capo della Protezione civile Fabrizio Curcio. Moltissimi i crolli nelle aree già colpite dal sisma del 26 ottobre e da quello del 24 agosto: Norcia, Ussina, Amatrice e Arquata del Tronto, sono attualmente i Comuni più in difficoltà. Intanto verso le 9 del mattino vista l’emergenza, da Modena sono partiti 4 mezzi dei Vigili del Fuoco, con 9 pompieri, diretti a Norcia, dove dopo l’ultima scossa è crollata anche la basilica di San Benedetto e il paese è ridotto in ginocchio.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Tv Qui

Caratteri rimanenti: 400

i più letti

Ti potrebbe interessare anche