Giovedì 08 Dicembre 2016 | 03:03

STUDENTE FERITO IN STAZIONE: NESSUNA AGGRESSIONE SOLO UNA CADUTA

La polfer, visionando le telecamere, ha stabilito che il giovane rimasto ferito questa mattina alla stazione dei treni si è fatto male da solo dopo una caduta sulle scale. Esclusa l'ipotesi dell'aggressione

STUDENTE FERITO IN STAZIONE: NESSUNA AGGRESSIONE SOLO UNA CADUTA

Nessuna aggressione, nessun giallo, semplicemente un incidente. La polizia ferroviaria ha risolto il caso del ragazzino che è rimasto ferito alla stazione dei treni di Modena.

I fatti sono avvenuti intorno a mezzogiorno lungo la scalinata che conduce al sottopassaggio, all'altezza dell'uscita per il binario 7. Qui il giovane ha riportato lesioni al cranio ed è stato soccorso da alcuni passanti: allertato il 118, sul posto sono arrivate due ambulanze che lo hanno accompagnato all'ospedale di Baggiovara, dove è stato preso in carica dai sanitari per le ferite al volto e alla nuca. Nel frattempo hanno preso il via le indagini della polfer, che nel giro di un paio d'ore è giunta alla ricostruzione dei fatti. Grazie anche all'esame delle telecamere di video-sorveglianza, infatti, è stato riscontrato lo studente era da solo e che nessuno era passato dallo stesso punto mentre attraversava il passaggio. Alcune tracce sulle pareti hanno permesso di completare il quadro: il ragazzino si sarebbe fatto male praticamente da sé, battendo la testa mentre scendeva le scale. Forse è scivolato, forse è inciampato, fatto sta che durante la discesa sarebbe caduto e avrebbe centrato una parete procurandosi una lesione significativa.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Tv Qui

Caratteri rimanenti: 400

i più letti

Ti potrebbe interessare anche